Michele Prisco

Michele Prisco

Credo che il segreto del successo del "Teramo", e insieme la sua singolarità, sia proprio questo: non tanto, o non soltanto, la felicità della formula - un premio per un racconto inedito: genere, il racconto, sempre un po' negletto editorialmente parlando, nonostante in questi ultimissimi anni sembri avvertirsi come un risveglio d'interesse - quanto il fatto che la giuria sia numericamente molto ristretta.

Questo comporta, è ovvio, in maggior lavoro, da parte dei giudici, nella lettura dei manoscritti che pervengono al concorso; ma al tempo stesso facilita un più schietto affiatamento umano, per così dire. Un affiatamento a sua volta consolidato dalla tradizionale calda ospitalità degli organizzatori; dalla possibilità, che ci viene rinnovata ogni anno, di conoscere una nuova diversa testimonianza della storia, della civiltà e dello stesso paesaggio che sono intorno a Teramo; e dalla distensione di ritrovarsi davanti a un tavolo a discutere dei lavori finalisti liberi da ogni pressione editoriale o giuoco d'interessi, in piena autonomia di giudizio.

E' dunque il "Teramo" una doppia festa: di letteratura e d'amicizia, e perciò auguriamogli lunga vita.

counter
« Torna a Le testimonianze
Ultima Novitą

Una novità in attesa del Nuovo Bando per partecipare alla XLV edizione del Premio Teramo

PREMIO TERAMO, NASCE IL PREMIO SPECIALE A UNA RACCOLTA EDITA   Dare un impulso nuovo e favorire l'affermazione del Premio Teramo in ambito anche nazionale: sono gli intendimenti che hanno spinto ...
Contatti

Assessorato alla Cultura del Comune di Teramo
Via della Banca, 2
64100 Teramo (TE)

Tel. 0861/3241
Fax 0861/324424
Web: www.premioteramo.it
E-mail: info@premioteramo.it
Segretario del Premio Teramo Paolo Ruggieri